Le sfide contro il Mieloma Multiplo

Il Mieloma Multiplo è il secondo tumore del sangue più diffuso dopo i linfomi non-Hodgkin. Colpisce soprattutto le persone in età avanzata: l’età mediana dei pazienti è di 70 anni.

In questa malattia le plasmacellule, importanti componenti del sistema immunitario, si replicano in modo incontrollato e si accumulano nel midollo osseo causando dolore alle ossa, spossatezza e anemia, che sono i sintomi più comuni.

Il trapianto di cellule staminali autologhe è la terapia di scelta per i pazienti con età e condizioni fisiche generali ottimali.
Per altri pazienti, in cui il trapianto è sconsigliato, i trattamenti prevedono l’utilizzo in combinazione con altri farmaci.

Tutti i pazienti sottoposti a trapianto hanno oggi l’opportunità di ricevere una terapia di mantenimento, che ha l’obiettivo di controllare la malattia e ritardarne la progressione.

Fino ad alcuni anni fa un paziente con diagnosi di Mieloma Multiplo aveva un’aspettativa e una qualità di vita limitate.

Oggi, grazie ai successi delle terapie, al lavoro di medici, ricercatori e infermieri, all’impegno delle Associazioni che offrono supporto, i pazienti sono sempre meno soli nel loro percorso.

Il nostro sforzo adesso è quello di aiutare i pazienti a vincere nuove sfide, allontanando e superando le ricadute.

Il Mieloma Multiplo è caratterizzato dall’alternanza di remissioni e recidive: ai periodi di remissione ottenuti grazie all’efficacia delle terapie oggi disponibili, si alternano momenti in cui la malattia si ripresenta, con la necessità di nuovi trattamenti.

La comparsa di una recidiva ha un impatto anche sul piano psicologico per il paziente, che deve di nuovo affrontare i sintomi della malattia.

Contrastare le ricadute e prolungare il tempo di vita libero dalla malattia è un obiettivo fondamentale, perseguito oggi con sempre maggiore successo.

Grazie ai progressi dell’innovazione, oggi i pazienti affetti da Mieloma Multiplo vivono meglio e più a lungo.

L’innovazione non si arresta nella cura contro il Mieloma Multiplo. La ricerca va avanti. Numerosi nuovi farmaci per il Mieloma Multiplo sono attualmente in sviluppo.

Le prospettive per il futuro sono promettenti e l’obiettivo di tutti noi rimane trovare una cura definitiva per i pazienti affetti da questa patologia.